Iscriversi alla newsletter Sisley Per beneficiare delle nostre offerte esclusive

Inserendo l'indirizzo e-mail si acconsente a ricevere la newsletter SISLEY PARIS
(ulteriori informazioni sulla nostra politica sulla privacy)

Indietro

Il sole e la pelle

Se il sole non può mancare nella tua estate, non dimenticare di proteggerti quando ti esponi…

Comprendere i pericoli
del sole

Esposta al sole, la pelle è soggetta a due tipi di raggi: UVB, che colpiscono solo gli strati superiori (epidermide), e UVA, che invece penetrano in profondità (derma).

I raggi UVB attivano il meccanismo di difesa naturale della pelle (ispessimento dello strato corneo e aumento dei livelli di melanina, responsabili dell’abbronzatura). Mirare solo a questo tipo di protezione naturale non è, però, sufficiente a contrastare gli effetti dannosi dei raggi UV.

Gli effetti
« positivi »
del sole

Estremamente benefico per il morale, il sole stimola il sorriso e mette di buon umore! L’azione dei raggi UVB, che favorisce la sintesi della vitamina D, vera e propria « vitamina del sole », è tra l’altro indispensabile per lo sviluppo delle ossa.

Gli effetti
« negativi »
del sole

Particolarmente vulnerabile durante le prime esposizioni al sole, la pelle è soggetta, sotto l’effetto dei raggi UVB, alle scottature.

Nel frattempo i raggi UVA generano la produzione dei radicali liberi che alterano la qualità della pelle e ne provocano un invecchiamento prematuro chiamato « foto-invecchiamento ».

Come limitare i danni?

Le regole d’oro da rispettare:

Utilizzare una protezione adatta al fototipo e alle condizioni di esposizione.

 

Non dimenticare di rinnovare l’applicazione ogni due ore e dopo il bagno.

Proteggere gli occhi e il viso indossando occhiali da sole e un cappello con visiera larga.

Evitare l'esposizione durante le ore più calde (tra le 12 e le 16) e preferire piuttosto il sole del mattino o quello del tardo pomeriggio.

Sulla spiaggia, a bordo piscina o nel tuo giardino…prendi il meglio dal sole!

Prodotti utilizzati

Vedi anche...